A CHI SI RIVOLGE IL PROGETTO A tutti coloro i quali ritengono che salvare la propria storia, la propria cultura, i propri valori e il proprio idioma non sia solo un gesto egoistico ed egocentrico ma pensano sia un atto di amore verso il proprio terrirorio e rispetto nei confronti dei propri avi. Il progetto si rivolge a tutte le popolazioni dell’arco alpino, in senso anche transnazionale, che intendono salvaguardare le rispettive specificità territoriali identificate in quelle che sono le aree Comunali. Il proposito è di impiantare un tipo di associazione i cui obiettivi sono: riesumare e mantenere viva la memoria storica in ciascun Comune recuperare, rivalorizzandolo, l’idioma locale; risvegliare l’atteggiamento identitario proprio di uno specifico territorio; valorizzare, riprendendo coraggio per stimolare il recupero, la morale, l’etica e quei valori di vita che sono stati alla base delle società alpine; salvaguardare, sotto tutti gli aspetti, la cultura delle genti che abitano le regioni alpine; risvegliare, in particolare, il sentimento di appartenenza là dove uno Stato negligente ha tentato e tenta di appiattire, sminuendole, le diversità. IL TERRITORIO INTERESSATO Le Alpi sono una catena montuosa lunga 1.000 chilometri e larga 200 deve nascono i più importanti fiumi del continente come l’Isère, il Rodano, il Reno, il Ticino, il Po, l’Adda, l’Adige, l’Inn, l’Isonzo, il Piave, e molti altri. Le Alpi in cifre: Abitanti: 13.647.000 Comuni: 6.187 Territorio alpino (estensione 190.600 kmq) aree umide e corsi d’acqua 1,3% insediamenti e vie di comunicazione 2,1% superfici agricole 18,9% vegetazione arbustiva ed erbacea (compresi gli alpeggi) 18,8% boschi 42,9% aree non boschive prive o quasi di vegetazione 16% (fonte: CIPRA)
Home Page Chi Siamo Progetto e Territorio Cenni storici Immagini Progetto e Territorio